Feb 042013
 

sanparierprecario

Un’insolita presenza si aggira tra di noi. Si approfitta del carnevale, quando ci è ‘consentito’ coprire il volto e superare i confini delle posizioni e dei ruoli che ci hanno assegnato. Giocare con le proprie identità per ingannare chi crede che le migrazioni/movimenti si possano arrestare.

Una presenza beffarda che vuole liberare quanti non si arrendono e resistono, affermando la propria presenza e difendendo i propri diritti. Sostiene chi lotta per sopravvivere a controlli, deportazioni, cie, clandestinità, respingimenti, sfruttamento, sfratti, mancanza di reddito e welfare, emarginazione.

Una presenza che si fa gioco di tutte quelle leggi che creano discriminazione e razzismo riconoscendo piena cittadinanza a chiunque incroci il suo cammino.

Per sopravvivere alla politica dei controlli e dell’austerity distribuisce permessi di soggiorno, tessere sanitarie, dona immobili sfitti.. qualsiasi documento o bene crei una barriera al pieno riconoscimento dei diritti e della dignità tornerà ad essere quello che è: un pezzo di carta!

(per il reddito ci si rivolge a San Precario).

E’…   San Papier

il protettore dei migranti

che sceglie il

CarmenVale

per apparire e fare il miracolo:

La Cittadinanza Carmelitana per Tutti\e

senza scadenza, senza confini e senza permesso!

(per inciso: …senza altre tasse o truffe. Gratis!)

Sabato 9 febbraio 2013

partenza alle 18 dal Cinema Nuovo Eden in via Nino Bixio a Brescia

San Papier fa i miracoli ma non la musica…per quella armatevi di casseruole, tamburi, o qualsiasi oggetto possa produrre dei suoni.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.