Mar 082013
 

Migranti e antirazzisti hanno attuato questa mattina una azione di lotta contro i tempi lunghissimi di attesa per avere risposte alle richieste di sanatoria 2012.  Sono già passati 5 mesi e nessun migrante ha ottenuto il permesso di soggiorno e all’ufficio della Direzione Provinciale del lavoro sono ferme migliaia di pratiche che devono ottenere un parere positivo per procedere l’iter.

Per questo motivo, per avere informazioni e capire il perchè di questo ritardo oltre una sessantina di persone ha occupato simbolicamente l’ufficio della direttrice che al termine di un lungo e vivace colloquio ha ammesso che in 5 mesi sono state esaminate solo 1135 pratiche su oltre 5000 (questo significa che se non si velocizzano i tempi serviranno altri 20 mesi solo per completare l’esame e poi si dovranno attendere ancora molti mesi per completare l’iter!) e che il problema è dovuto alla scarsità di personale. La direttrice, insediatasi da pochi giorni, ha detto che nei prossimi giorni si incontrerà con il Prefetto per far presente la situazione.

A sostenere la lotta dei migranti per la sanatoria l’Associazione Diritti per tutti, Cross Point e Presidio della gru. Nei prossimi giorni le iniziative di pressione riguarderanno l’altro “collo di bottiglia” dove le pratiche si bloccano, cioè l’ufficio unico per l’immigrazione della Prefettura.

Tratto da: radiondadurto

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.